13
Mag
2019

Intervista per Minima&Moralia

L’immaginazione, invece segue strade ben diverse. E’ l’esplorazione dell’Anima, è creazione e conoscenza al tempo stesso. L’immaginazione non è insensata, al contrario, è la scoperta e la manifestazione nel tempo di un significato, al tempo stesso nuovo e atemporale. Se la fantasia è una fuga dalla realtà, l’immaginazione è la facoltà umana di comprendere e al tempo stesso trasformare il mondo.
Su Minima&Moralia Adriano Ercolani intervista Francesco Boer: si parla di simboli e potere, immaginazione, tradizione e archetipi.

Leggi l'intervista

6
Mag
2019

Recensione di “Latte dell’Anima”

Latte dell'Anima Francesco BoerAd una lettura più attenta l’autore ci porta a riflettere sull’attuale frattura fra il sacro ed il profano. A differenza di quanto accadeva nel passato, ove ogni momento della vita umana partecipava in via simbolica con la vita dell’intero cosmo. D’altronde l’allattamento è un atto che si colloca tra natura e cultura, tra l’essere madre e il donarsi come madre, tra il nutrire e il costruire.

Un’attenta ed approfondita recensione di Latte dell’Anima, sul sito della scrittrice Sandra Ianni.

Leggi la recensione

 

28
Apr
2019

Oliva e il solco del Belvedere

Gli abitanti del villaggio avevano lasciato il lavoro per vedere di persona la triste scena. Si mormorava increduli. Come ci era finita lì? Chi l’aveva ammazzata? Il diavolo, senza dubbio. Chi altri commetterebbe un atto così scellerato?

La mia reinterpretazione di una leggenda dell’appennino bolognese, sul sito di Esperia – La grande bellezza, Con l’illustrazione di Alessandro “Tatzel Wurm” Russo

Leggi il racconto

 

16
Nov
2018

L’Uovo Filosofico – articolo sulla rivista “I Sorci Verdi”, n. 25

L’essere umano è al tempo stesso l’artefice e il laboratorio della sua Grande Opera. La nostra esistenza è una mirabile trasmutazione continua, in grado di distillare l’oro della vita dal piombo dell’inconsapevolezza.

Sul numero 25 della Rivista “I Sorci Verdi” c’è un mio articolo intitolato “Il deserto diventerà un giardino – Istigazione a una rivoluzione sacra”.

Leggi la rivista online
2
Nov
2018

Articolo su “Latte dell’Anima” sul ItaliaMagazine

Per illustrare i misteri dell’allattamento, Boer sceglie di lasciar parlare le immagini. Sessanta figure scelte fra reperti archeologici, statue, affreschi, quadri e miniature di antichi manoscritti. Ogni immagine diventa la via d’accesso ad una particolare sfaccettatura di significato, a cui l’autore ci guida con parole semplici ma precise. Come le tessere di un puzzle, i singoli capitoli si legano l’un l’altro andando a formare l’immagine di un simbolo complesso eppure allo stesso tempo vicino a noi tutti.

Su ItaliaMagazine, un articolo parla del mio libro “Latte dell’Anima”.

Leggi l'articolo
26
Giu
2018

Articolo su “Favole della Grande Guerra” sul sito Il Culturificio

C’è una dialettica quasi sempre sottostimata tra la storia dei libri e quella popolare, tra la Storia con la maiuscola e il mito che nasce e fermenta attraverso i racconti di chi ha vissuto in prima persona le barbarie della guerra, rielaborati e splendidamente deformati dal filtro della memoria. Queste narrazioni portano a una crisi dei capisaldi su cui si fonda la nostra coscienza storica.

Sul sito Il Culturificio, Federico Musardo parla del mio libro “Favole della Grande Guerra”.

Leggi l'articolo
27
Apr
2018

Intervista sul blog I gufi narrnati

Da un lato ho un approccio molto razionale nei confronti della realtà, che mi fa stare sempre coi piedi per terra. Questo aspetto però è compensato da una forte attrazione verso il sacro, un interesse che da anni mi spinge a studiare sia le religioni che gli aspetti più individuali della spiritualità.

Sul blog I Gufi Narranti è stata pubblicata un’intervista in cui parlo del mio libro “Contro Dio”.

Leggi l'intervista

Francesco Boer, scrittore e studioso di simbologia. Fra i suoi libri: Alchimia dei simboli, Il sentiero dei simboli, Latte dell’Anima, Labirinto Interiore, Gli assassini dell’Anima Mundi, Simboli dell’arte cristiana, Favole della Grande Guerra, L’Immaginazione non è uno stato mentale: è l’esistenza umana stessa